Tortelli verdi di ricotta e spinaci

7,90
Isole Escluse

Minimo 2 prodotti

Tortelli verdi di ricotta e spinaci
7,90
Isole Escluse

Minimo 2 prodotti

Vengono citati da Giovanni Boccaccio nel Decameron ("...niuna altra cosa facevano che far maccheroni e raviuoli e cuocergli..."), risultando quindi già diffusi nella società medievale del tempo, possiamo ipotizzare la loro apparizione intorno al 1100.

Il raviolo è, poi, mutevole anche nel nome, cambiando in agnolotto o agnellotto (di forma piccola) in Piemonte e nel Pavese,  tortello in Emilia, in Lombardia e in quasi tutta la Toscana, cappellaccio nel Ferrarese. Il ripieno è composto da ricotta fresca vaccina e spinaci freschi spadellati al burro, completano la farcia noce moscata, pepe nero, pecorino romano e Parmigiano Reggiano. Sono considerati un piatto di magro che quindi può essere consumato anche nei giorni di vigilia o di venerdì e nelle diete vegetariane. Ottimi conditi con burro e salvia.

Ingredienti della sfoglia: farina 00, uova fresche, spinaci freschi.

Ingredienti del ripieno: ricotta vaccina, Parmigiano Reggiano 48 mesi, spinaci, pecorino romano, uova fresche, noce moscata.

Conservazione: conservare in freezer -18° C fino al momento della cottura.

Preparazione: cottura in acqua salata al raggiungimento del bollore per 4 min. ca., condire a piacere.

Confezione: 250 gr. – consigliato per 2 persone.

Categoria:

100% Pagamenti sicuri

Pasta e sughi fatti a mano

Prodotti artigianali altamente selezionati

Spedizione sicura

Privacy Preference Center